ANFA 2 - Via P. Clotilde, 3 - Torino - +39 011.485196
Accreditata Regione Piemonte n. 243/001 del 06/08/2003
ANFA 7 - Via Villar, 25 - Torino -+39 011 4347273
Accreditata Regione Piemonte n. 1448/001 del 10/07/2019

Agente di Affari in Mediazione Immobiliare – Bando GOL per DISOCCUPATI

Agente di Affari in Mediazione Immobiliare

Corso Gratuito per DISOCCUPATI

Il Corso per Agente di Affari in Mediazione Immobiliare è FINANZIATO dalla Città Metropolitana di Torino attraverso il bando GOL (Garanzia Occupabilità Lavoratori).

Destinatari DISOCCUPATI già profilati livello 3 dal centro per l’impiego.
Durata di 172 ore e si svolgerà in tre giornate settimanali (Martedì, Mercoledì e Giovedì) in orario diurno dalle 12:00 alle 16:00.

Modalità di erogazione: Il percorso formativo si svolgerà  con lezioni frontali in aula presso la sede ANFA di Via Principessa Clotilde 3, incluso il Test finale.

L’obbligo di frequenza previsto è dell’80% del monte ore.

La data di partenza del corso, al completamento della classe, sarà comunicata a seguito di verifica documentale da parte della Città Metropolitana di Torino.

Obbiettivo del Corso: Il corso è propedeutico alla preparazione all’esame in Camera di Commercio per l’ottenimento del requisito professionale di Agente in Mediazione Immobiliare. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza con profitto che permetterà di partecipare all’esame in Camera di Commercio di Torino, ottenendo i requisiti professionali per svolgere l’attività di Agente Mediatore Immobiliare.

Per informazioni e iscrizioni contattate la segreteria ANFA al numero 011 485196 (Lunedì/Giovedì: 10,00/14,00 – 14,30/16,30 – Venerdì: 10,00/14,00) o compilate il form di preiscrizione qui sotto.

In caso di iscrizione online verrete tempestivamente contattati dal nostro personale di segreteria per la definizione dell’iter di iscrizione.

    MODULO DI PREISCRIZIONE

    Inviando il presente modulo il/la sottoscritto/a acconsente al trattamento dei dati personali in base a quanto specificato dall'informativa.

    ANFA è accreditata in Regione Piemonte e partecipa al Bando GOL (Garanzia Occupabilità Lavoratori).

    I corsi in questa categoria sono destinati unicamente ai disoccupati che hanno ottenuto una specifica profilazione dai centri per l’impiego.

    • Tipologia: Corso gratuito
    • Durata: 172 ore
    • Partenza: Al completamento della classe
    • Destinatari: Disoccupati
    • Profilazione Centro per l'Impiego : 3
    • Modalità erogazione: Aula
    • Sede: Via Principessa Clotilde, 3
    • Stato del corso: Attivo

    PROGRAMMA

    1. Unità formativa 1: l’attività del Mediatore

      1. Disciplina legislativa – Codice Civile. Legge 39/89. DPR 1926/1960. Disciplina contenuta in altre fonti normative.
      2. Diritti e doveri del mediatore – Provvigioni. Rimborsi spese. Diritto di esclusiva. Correttezza professionale. Responsabilità nei confronti delle parti. Responsabilità precontrattuale. Dovere di imparzialità e suoi limiti. Sanzioni amministrative.
      3. Cenni sulle vigenti normative nei Paesi UE – Brevi cenni di diritto comparato relativi alla normativa che regola la mediazione nei Paesi aderenti alla CEE.
      4. Antiriciclaggio.
      5. Privacy.
      6. Moduli e formulari – L’uso di moduli e formulari in particolare nel contratto di mediazione. Conseguenze dell’inserzione di clausole contrattuali in moduli o formulari.
      7. Adempimenti amministrativi e fiscali connessi all’esercizio dell’attività – Iscrizione al registro ditte ed agli elenchi nominativi degli esercenti attività commerciali. Obblighi relativi all’ IVA. Libri e scritture che il mediatore deve tenere in relazione allo svolgimento dell’attività.
      8. Tecniche di pianificazione delle attività.
      9. Elementi di pianificazione delle imprese.

      Unità formativa 2: Diritto Civile, Penale e tributario

      1. Diritti reali – Proprietà, usufrutto, uso, abitazione, servitù – Comunione e condominio.
      2. Le obbligazioni – Obbligazioni parziali e solidali. Le modificazioni soggettive del rapporto obbligatorio: in particolare l’accollo.
      3. I contratti – Le trattative, i vincoli unilaterali, il preliminare di vendita, il contratto definitivo. Il mandato, la vendita, la permuta. La locazione. L’affitto di azienda, il mutuo, il leasing, il franchising.
      4. Trascrizione e registri immobiliari – La tutela dei diritti, la pubblicità, le sue forme e le finalità. Le trascrizioni, scopi, efficacia ed uffici competenti. I registri immobiliari: struttura personale dei registri immobiliari, modalità di ricerca, atti soggetti ad iscrizione e trascrizione, effetti dell’esecuzione delle varie formalità. L’ipoteca: costituzione, natura, effetti, estinzione ed alienazione del bene ipotecato.
      5. Elementi di diritto di famiglia – Successioni e donazioni. Vincoli e indisponibilità.
      6. Titoli di credito.
      7. Cenni di diritto societario – Imprenditore. Azienda.
      8. Le procedure concorsuali.
      9. Elementi di diritto penale.
      10. Nozioni generali: le imposte e le tasse.
      11. Principali imposte relative ai trasferimenti immobiliari ed alle altre transazioni commerciali
      12. L’imposta di registro e le relative agevolazioni. Le condizioni di accesso alle agevolazioni fiscali. Le agevolazioni fiscali prima casa. Gli adempimenti fiscali.

      Unità formativa 3: Mediatori immobiliari e mandatari

      1. Estimo – Metodo di stima. Estimo rurale. Il catasto: attivazione e conservazione, catasto terreni e catasto fabbricati. Il nuovo catasto fabbricati.
      2. Nozioni di diritto urbanistico – Concessioni, autorizzazioni e licenze edilizie. Il condono edilizio e i suoi riflessi. Circolazione dei beni immobili.
      3. Finanziamenti e credito fondiario.
      4. Il mercato immobiliare – Tecniche di analisi di mercato. Tecniche di analisi del prezzo.
      5. Tecnologia delle costruzioni
      6. Tecniche di compilazione di una perizia (stima e valutazione di immobili).
      7. Tecniche di negoziazione

    Formazione trasversale non professionalizzante:

    1. Sicurezza sul lavoro
    2. Sostenibilità
    3. Finanziamenti e credito fondiario.